Notizie dal Togo

Per questo Santo Natale Suor Etta ci regala un dolcissimo augurio!

Suor Etta, una suora che lavora nell'ospedale accanto alla parrocchia di Padre Silvano, con tutta la sua dolcezza di dedica questo suo speciale augurio e ci racconta i progetti in atto nella comunità NSA di Kolowaré.

"Egli viene a salvarci

dalla condizione di debolezza in cui viviamo.

E il suo aiuto consiste nel farci cogliere

la sua presenza e la sua vicinanza".

(Misericordiae vultus 15)

santa-famiglia

Il Dio che si fa uomo per amore

illumini e rinnovi la nostra vita.

Auguri di Buon Natale!

Suor Etta

Santo Natale 2015

Racconto da Kolowaré

E' passato un anno con le sue gioie e i suoi dolori. Ma la vita continua. La vita dei poveri in questo angolo d'Africa non così sperduto da non risentire l'eco delle conseguenze del nostro mondo globalizzato, pieno di violenza e assetato di profitto a tutti i costi. Allora a Kolowarè, abbiamo deciso, grazie anche alla vostra generosità e alla sensibilità di coloro che hanno a cuore i sofferenti, di fare dei progetti. Dei progetti di vita, di solidarietà, di prossimità. Alcuni di essi sono già operanti, segno vivo della nostra risposta alla nostra gente e al richiamo di Papa Francesco che si sospinge in nome del Vangelo verso le periferie del mondo.

Condividiamo con voi la nostra gioia e la nostra speranza che questi progetti possano raggiungere i loro scopi e vengano portati avanti da persone determinate e perseveranti.

Progetto "Vacanze - Gioia"

Sosteniamo 50 ragazzi, colpiti dall'AIDS e in trattamento antivirale, ospitando da noi i più fragili durante le vacanze di Natale, di Pasqua e quelle estive. Possiamo così offrire loro una buona alimentazione, un'igiene corporale quotidiana e la regolare assunzione delle medicine, indispensabile in tali casi. Le vacanze sono per loro una formidabile occasione di amicizia e di scambio attraverso la convivenza e il gioco.

Progetto "In cammino"

Sempre in favore di questi ragazzi organizziamo delle feste quattro volte l'anno, facendone l'occasione per delle consultazioni mediche regolari. Diamo poi a ciascuno un "kit" alimentare al mese per incoraggiare i loro genitori a portali qui per le cure mensili. Offriamo loro anche il trasporto gratuito e cioè l'andata-ritorno dal loro villaggio a Kolowarè.

Progetto "Prossimità"

Anche questo rivolto agli adulti ammalati di AIDS. Facciamo gratuitamente le radiografie polmonari alle persone che presentano segni di tubercolosi.

Progetto "Ramo d'olivo" e "dono di sangue"

Il primo si rivolge ai bambini gravemente colpiti dalla malaria che necessitano di ricovero in ospedale e trasfusioni di sangue.

Il secondo lotta contro i decessi infantili a causa dell'anemia. Presentiamo queste necessità a gruppi di giovani incoraggiandoli a farsi donatori di sangue in favore di questi piccoli. Negli incontri di sensibilizzazione doniamo loro materiale scolastico che spesso faticano ad avere per mancanza di mezzi.

Progetto "Maternità"

E' stato ideato per aiutare le donne incinte a seguire correttamente le consultazioni prenatali, a partorire nel nostro Centro per evitare complicazioni, e a vaccinare regolarmente i loro bimbi. Ad ogni visita offriamo a ciascuna un pezzo di sapone, l'atto di nascita del figlio e il certificato di vaccinazione. Sembrano gesti naturali, di scarsa importanza ma non è così per la gente dei villaggi che per queste cose deve andare in città, pagare i bolli del documento e ritornarci varie volte per ottenerlo.

Progetto "Presenza"

I lebbrosi anziani, deboli e spesso handicappati, hanno bisogno di una presenza e di un aiuto continuo. Abbiamo incaricato due donne di preparare loro il cibo e di accudirli nelle altre necessità quotidiane. Grazie a questo progetto, Dermane Salifou, un anziano lebbroso privo di un braccio e di una gamba ha potuto avere una persona che lo cura stabilmente.

Il Progetto "ero cieco"

ha permesso ad una cinquantina di persone anziane cieche di essere curate, al bisogno operate. Grazie a ciò alcuni hanno ritrovato con gioia la vista!

Il progetto "ernie" ha permesso già a 78 persone, di cui la maggior parte contadini, di essere operati e continuare così a sostenere la famiglia con la loro attività.

Ma noi potremmo decuplicarli, questi progetti, perché i bisogni per assicurare una vita degna, portatrice di speranza e di pace per tutti, sono infiniti. Quanti bambini e giovani non riescono ad andare a scuola, ad affittare un alloggio in città per frequentare le Superiori, fanno fatica a trovare un po' d'olio e una scatola di pomodori per migliorare lo scarno menu! Quante famiglie lottano senza sosta per il cibo quotidiano e per le necessità vitali dell'esistenza!

E' Natale tutti i giorni quando i bambini malati cantano e danzano, quando le donne vedono nascere i loro figli in condizioni decenti, quando i vecchi lebbrosi trovano accoglienza e possono dimenticare l'esclusione a lungo patita.

E' quindi con queste semplici gioie del quotidiano e questi inizi di cose costruttive, che auguriamo anche a voi gioia, pace e serenità per le Feste che si avvicinano.

 

BUON NATALE e FELICE ANNO 2016

La comunità NSA di Kolowaré

Suor Beatrice, suor Regine, Suor Kate, Suor Etta.

Scarica la storia in formato PDF

Ricevi la newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter!
Riceverai tutti gli aggiornamenti sulle nostre attività!
Please wait

Associazione Mile ONLUS

Segreteria e sede legale

Via A. Spinelli 6/F
Bancole di Porto Mantovano
46047 Associazione Mile ONLUS

Email: info@mileonlus.org

Codice Fiscale 93061770207
Reg. Agenzia delle Entrate Mantova
nr. atto 3700 del 31/03/2011